Escursioni

Una vista mozzafiato

Sella del diavolo

Situata lungo la costa meridionale della città, questa maestosa collina offre un panorama mozzafiato sul Golfo degli Angeli e sul mare cristallino che lambisce le sue scogliere.

Il percorso attraversa sentieri panoramici e ricchi di storia, consentendo ai visitatori di esplorare antichi sentieri che una volta collegavano la città alla sua cima.

Lungo il tragitto, è possibile ammirare la flora e la fauna locali, con la possibilità di avvistare specie endemiche della Sardegna.

Una volta raggiunta la vetta, il panorama si apre su una vista mozzafiato che lascia senza fiato, offrendo un momento di contemplazione e meraviglia.

le saline e i fenicotteri

Parco di Molentargius

L’esplorazione del Parco Naturale Regionale di Molentargius-Saline è un’esperienza avvincente che permette di immergersi nella bellezza e nella biodiversità di uno degli ecosistemi più affascinanti della Sardegna. Durante l’escursione, i visitatori hanno l’opportunità di avvistare una ricca varietà di specie animali, inclusi fenicotteri rosa, aironi e altre specie di uccelli migratori che popolano le saline. Inoltre, il parco è intriso di storia e cultura, con la presenza di antichi mulini ad acqua e saline storiche che testimoniano l’importanza economica e sociale della zona nel corso dei secoli. Percorrere i sentieri del Parco di Molentargius offre un’esperienza immersiva nella natura e nella storia, rendendolo una tappa imprescindibile per chi visita la Sardegna.

Difesa costiera storica

Fortino di Sant'Ignazio

Situato maestosamente su un promontorio che sovrasta il Golfo degli Angeli, il Fortino di Sant’Ignazio costituisce una testimonianza eloquente del ricco patrimonio militare di Cagliari. Costruito nel XVIII secolo sotto il dominio spagnolo, questo imponente forte aveva il compito cruciale di difendere la città dalle incursioni nemiche provenienti dal mare. Oggi, le mura robuste e ben conservate del Fortino di Sant’Ignazio offrono ai visitatori l’opportunità di immergersi nel passato glorioso di Cagliari, trasportandoli indietro nel tempo mentre esplorano i bastioni e i corridoi del forte. La vista panoramica che si apre dalla sommità del promontorio è semplicemente mozzafiato, permettendo ai visitatori di contemplare la bellezza senza tempo del Golfo e dell’entroterra circostante.

Le antiche rovine

Il nuraghe di Barumini

Nell’entroterra della Sardegna, il complesso nuragico di Barumini è un sito archeologico unico che racconta la storia millenaria dell’isola.

Patrimonio dell’Umanità UNESCO, questo antico insediamento risalente all’età del Bronzo medio presenta imponenti torri megalitiche, testimonianza della maestria ingegneristica dei nuragici.

Esplorando il sito, i visitatori possono ammirare le torri, le abitazioni circolari e i cortili, immergendosi nell’atmosfera misteriosa di un’epoca lontana. Il nuraghe di Barumini è una tappa imprescindibile per chiunque desideri conoscere le radici antiche della Sardegna.

Apri chat
💬 Hai bisogno di informazioni?
Ciao 👋
Possiamo aiutarti?